google remarketing italiano
VILLA AGAPE

La Storia

Villa Agape Wikipedia Nel 1469 la proprietà apparteneva a Bartolomeo di Matteo che nel 1472 la lasciò alle Monache di San Paolo di Pinti, per poi passare nel 1547 a Jacopo di Raffaello del Nente e nel 1602 a Giuliano di Filippo Arrighetti, e dal quale prese il nome di Villa Arrighetti.

Tuttavia, Villa Arrighetti deve la sua completezza e il suo attuale splendore alla Duchessa Anna D'Orléans, vedova di Amedeo Duca d'Aosta, che la acquistò nel 1948 dalla Signora Royle Cladyf, figlia di George Macleam, e ne dotò i giardini di statue e fontane.

Nel 1968 la Duchessa Anna D'Orléans fece diventare la Villa, dimora delle Suore Stabilite nella Carità, e luogo dedicato ad opere di accoglienza a carattere spirituale e culturale.

Le Suore ribattezzarono la Villa in Villa Agape, dal termine greco che indica "banchetto", "convito".

Le Suore vi rimasero fino al 2014, e dal 2015, con la nuova gestione e grazie a un importante rinnovamento di tutti i suoi ambienti, Villa Agape è diventata un meraviglioso hotel di Charme sulle colline di Firenze.

Prenota ora